• 1 of 10

  • 2 of 10

  • 3 of 10

  • 4 of 10

  • 5 of 10

  • 6 of 10

  • 7 of 10

  • 8 of 10

  • 9 of 10

  • 10 of 10

villa verdeview

La volontà progettuale, interrogandosi sul concetto di vivere in un luogo ibrido tra campagna e area urbanizzata, cerca di integrare la natura nell’abitazione, costruendo una sorta di “paesaggio interno”, delimitato, che diventa punto di forza per risolvere il progetto. L’abitazione si inserisce in un lotto di circa 1500 mq allungandosi sul terreno, per godere al massimo del soleggiamento e ventilazione naturale. Le grandi aperture che disegnano i prospetti, calibrano gli effetti di illuminazione nelle ore diurne, mentre di notte riproducono un effetto lanterna, sottolineato dalla voluta mancanza di oscuri. L’edificio è pensato come un elemento architettonico essenziale, sintetico, una composizione volumetrica costituita da due corpi che slittano l’uno sull’altro, formando delle parti aggettanti più o meno marcate che diventano spazi porticati e terrazze aperti sulla vegetazione.Questa scelta progettuale determina un ideale prolungamento degli ambienti della casa verso l’esterno, per poter godere dei cromatismi degli scenari naturali che mutano con l’avvicendarsi delle stagioni.Gli spazi interni si distribuiscono su due livelli marcati esternamente da un differente trattamento materico: travertino per le funzioni diurne dell’abitare e intonaco per quelle notturne. Alla netta definizione dei prospetti esterni, si contrappone la morbidezza degli spazi interni sottolineata anche dalla scelta di materiali e tessuti naturali.

Project Details

  • residenza unifamiliare
  • cerea
  • mq.400
  • 2006-2009

Share This Project